Mediolanum
Sugli scudi Mediolanum che guadagna oltre 12 punti percentuali rompendo la resistenza a 2,84. Il titolo è ora indirizzato al test dei massimi di fine giugno a 3,06 e oltre, verso il target a 3,24. Un ritorno sotto 2,58 rischierebbe invece di riportare i prezzi a 2,40 con possibile affondo verso i minimi a 2,15/2,18.

Intesa Sanpaolo
Ottimo recupero per Intesa Sanpaolo che ha sfruttato la sponda offerta dalla linea che sale dai bottom di fine luglio, a 0,929 ed è rimbalzato sopra la soglia psicologia di 1 euro. Oltre 1,12, atteso invece il test dei top di giugno a 1,153. Sotto 0,929 via libera invece verso 0,8535.

Diasorin
Diasorin preme sulla resistenza e tenta la rottura di 24 euro. Conferme oltre questo riferimento creerebbero i presupposti per un  probabile allungo fino a 24,89, top dell'anno in corso. Al contrario, sotto 21,40 possibile affondo verso 20,40 circa

Finmeccanica
In forte recupero anche Finmeccanica che tuttavia non riesce a confermarsi oltre la resistenza a 3,05.  Al di sopra di questo valore è possibile un ritorno a 3,35 almeno. Sotto 2,78, invece la discesa potrebbe riprendere forza verso area 2,65.

(CC)