Prosegue lo slancio di Campari in direzione degli obiettivi a 6,40 ed eventualmente 6,80. Possibile nel breve termine una pausa correttiva per riportare in neutralità gli oscillatori tecnici sconfinati in ipercomprato. Discese fino a 5,75 non sono ingrado di pregiudicare le prospettive rialziste. Sotto, invece, possibile ritorno alla fase laterale vista nell'ultimo anno.

(CC)