Shell ha annunciato oggi il proseguimento dei lavori per la realizzazione del primo progetto di carbon capture and storage collegato alle operazioni di estrazione di petrolio dalle sabbie bituminose canadesi. Il progetto Quest sarà realizzato sulla base di quanto stabilito in accordo con gli altri soci della joint venture Athabasca Oil Sands Project, ossia Chevron e Marathon Oil. L'impianto di cattura e immagazzinamento di anidride carbonica sarà uno dei più innovativi nel settore e il più avanzato promosso da Shell. Dovrebbe derivarne la riduzione di emissioni da Scotford Upgrader del 35%, ossia la CO2 emessa da 175 mila auto del Nord America in un anno.

(GD)