La Commissione Europea a seguito della recente manipolazione del tasso Libor ha deciso di lanciare una consultazione invitando gli stakeholder a proporre nuove regole per la produzione e l'utilizzo di indici da utilizzare come benchmark nei contratti finanziari e non finanziari. Michel Barnier, Commissario per il Mercato Interno, ha parlato di comportamenti inaccettabili da parte delle banche, tali da compromettere la fiducia del mercato e causare significativi danni a investitori e consumatori fino a distorcere l'andamento dell'economia reale. La consultazione durerà fino al 15 novembre e la nota odierna ricorda anche che la Commissione ha già agito rapidamente con due proposte sul market abuse.

(GD)