Prima scoperta di Eni in Ghana. Secondo un comunicato diffuso dalla società è stato trovato dell'olio nel blocco Offshore Three points situato nel Tano Basin, a 50 kilometri dalla costa. Una scoperta rilevante per la major, che conferma l'importanza del blocco non solo per la presenza di olio ma anche di gas naturale e condensati, che possono portare ad un concreto ed immeditato sviluppo commerciale. Eni è operatore del blocco OCTP con una quota del 47,22% attraverso la filiale ghanese. Il titolo perde lo 0,81% a 18,29 euro.

(EP)