Secondo Confcommercio i consumi pro capite degli italiani nel 2012 subiranno un calo di oltre il 3%, "la peggiore variazione negativa della storia della Repubblica".

(RV)