Telecom Italia in recupero a Milano: il titolo fa meglio dell'indice Ftse Mib di riferimento e si porta a quota 0,78 centesimi con un rialzo del 2,14% che segue un allungo fino a quota 78,9 centesimi. La società ha smentito le indiscrezioni in base alle quali ci sarebbero irregolarità nel bilancio della partecipata Tim Partecipatoes accusata di avere nascosto un debito da 6,6 miliardi di reais (circa 2,5 miliardi di euro). In Italia si torna inoltre a parlare di separazione della rete di telefonia in rame da Telecom e la stessa società appare possibilista in tal senso dopo le prese di posizione del commissario europeo Neelie Kroes che ha parlato di valore "reale" del rame.

(GD)