Il Ftse Mib future ha oscillato in un intervallo ristretto, tra i 15370 ed i 15625 punti, rimanendo quindi all'interno dello spazio percorso dai prezzi nella giornata di martedi', tra 15315 e 15680. Solo la fuoriuscita da questi limiti fornirebbe una prima indicazione di quelle che sono le intenzioni del mercato. Oltre la resistenza di area 15700 i prezzi potrebbero procedere alla ricopertura del gap ribassista lasciato il 26 settembre con lato superiore a 15900 circa e tentare, in caso di rottura anche di questo ostacolo, di portarsi a 16060, altra resistenza critica (61,8% di ritracciamento del ribasso dai massimi di meta' settembre). Sotto 15300 la tenuta dei minimi di venerdi' scorso a 14970 sarebbe a rischio, in caso di violazione di quel supporto primo target a 14705, minimo del 24 agosto.

(AM)