Avvio di ottava negativo per Fiat Industrial (-0,83%) che continua a consolidare sotto la resistenza definita dalle medie mobili a 100 e 200 giorni, coincidenti in area 7,90. Il fatto che il titolo resista al di sopra della trendline che sale dai minimi di fine giugno, a 7,60 circa, lascia ancora sperare in una ripresa. Determinante quindi la rottura di 7,90/8,00 per tentare di ristabilire la struttura rialzista avviata nell'ottobre 2011. Ad ogni modo solo oltre 8,845 i prezzi tornerebbero a crescere verso i record del 2011, a 9,40, 9,85 e 10 euro. Al contrario, sotto 7,60 euro, possibile affondo fino a 7,00 e successivamente verso i 6,00 euro.

(CC)