PAI Partners S.A.S. ("PAI Partners"), primario operatore di private equity a livello europeo, ha concluso un accordo relativo all'acquisizione di una partecipazione di controllo in Marcolin S.p.A. ("Marcolin" o la "Società"), produttore italiano di occhiali da sole e da vista e relativi accessori, mediante un'operazione di leveraged buy-out in uno dei propri principali settori di investimento.

L'acquisto sarà effettuato da Cristallo S.p.A. ("Cristallo"), società indirettamente controllata da fondi di investimento gestiti da PAI Partners (i "Fondi PAI"), che si è impegnata ad acquistare una partecipazione di n. 48,713,376 azioni rappresentativa del 78,39% del capitale sociale di Marcolin ad un prezzo di € 4,25 per azione per un corrispettivo complessivo di Euro 207,031,848 (l'"Operazione") dagli azionisti aderenti al patto parasociale Marcolin (famiglia Marcolin, Andrea e Diego Della Valle) e Antonio Abete (i "Venditori").

Ai sensi del contratto sottoscritto tra le parti (il "Contratto"), il perfezionamento dell'Operazione è subordinato alle seguenti condizioni sospensive: approvazione da parte delle autorità antitrust competenti ed erogazione del finanziamento per l'Operazione già stipulato da parte dell'acquirente.
Allo stato, il perfezionamento dell'Operazione è atteso entro la fine di novembre. A seguito del perfezionamento dell'Operazione, Cristallo promuoverà un'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulla rimanente parte del capitale sociale di Marcolin ai sensi dell'art. 106 del D. Lgs. N. 58 del 1998 (l'"Offerta") ad un prezzo di € 4,25 per azione, corrispondente al prezzo che sarà pagato ai Venditori ai sensi del Contratto. Cristallo intende perseguire il delisting delle azioni di Marcolin.