In Italia l'Istat ha comunicato che gli ordinativi totali hanno fatto registrare una crescita congiunturale dello 0,7%, sintesi di un calo dello 0,6% degli ordinativi interni e di un incremento del 2,5% di quelli esteri. Nella media degli ultimi tre mesi gli ordinativi totali sono aumentati dello 0,5% rispetto al trimestre precedente. Nel confronto con il mese di agosto 2011, l'indice grezzo degli ordinativi ha segnato una variazione negativa del 9,0%.
L'Istat ha poi comunicato che il fatturato dell'industria ha registrato, nel mese di agosto, un rialzo del 2,9% rispetto a luglio, con un incremento del 3,4% sul mercato interno e del 2,0% su quello estero. Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice totale è sceso dell'1,2% rispetto al trimestre precedente. L'indice grezzo del fatturato è diminuito, in termini tendenziali, del 2,5%: il contributo più ampio a tale diminuzione è derivato dalla componente interna dei beni strumentali.

(CC)