Petrolio: avvio di settimana in rialzo per le quotazioni dell'oro nero che sono salite ieri dello 0,9% a 46,99 dollari.

Wall Street: conclusione contrastata anche ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&p500 sono scesi rispettivamente dello 0,62% e dello 0,44%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 12.440,04 punti, in rialzo dello 0,5%.

I dati macro in America

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene Usa, oggi si conosceranno i prezzi import che a novembre dovrebbero salire dello 0,3% dopo il calo dello 0,1% precedente.

L'indice New York Empire State Manufacturing a dicembre è atteso in aumento da 6,3 a 7,4 punti, mentre la produzione industriale a novembre dovrebbe salire dello 0,5% dopo il rialzo dell'1,1% precedente e la capacità di utilizzo degli impianti passare dal 72,8% al 73%.

Gli aggiornamenti macro in Europa

Dati Macro ed eventi Europa: si guarderà alla Francia dove è atteso il dato definitivo dell'inflazione armonizzata che a novembre dovrebbbe salire dallo0,1% allo 0,2%.
In Italia il dato finale dell'inflazione a novembre è visto in calo dello 0,1% dopo il rialzo dello 0,2% di ottobre.

Da seguire in Spagna l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 3 e a 9 mesi per un ammontare compreso tra 500 milioni e 1,5 miliardi di euro.

I titoli da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: sotto la lente OVS che presenterà i principali dati finanziari del terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2020-2021.

Pharmanutra: a partire da oggi le azioni Pharmanutra passano dall'AIM al segmento STAR.