Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 63,44 dollari, in progresso dello 0,3%.

Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi dell'1,75% e del 2,45%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.119,43 punti, in flessione del 3,52%.

Gli aggiornamenti macro in America

Dati Macro ed Eventi Usa: i redditi personali a gennaio dovrebbe balzare dell'8% dopo il rialzo dello 0,8% precedente, mentre le spese per consumi sono viste in salita da -0,2% a +0,5% e l'indice PCE core in frenata dallo 0,3% allo 0,1%.

Per l'indice Chicago PMI di febbraio le attese parlano di un calo da 63,8 a 58,5 punti, mentre la fiducia Michigan a febbraio dovrebbe attestarsi a 77 punti rispetto ai 76,2 punti della lettura preliminare.

I dati macro e gli eventi Usa

Dati Macro ed Eventi in Europa: in Francia il dato preliminare dell'inflazione armonizzata a febbraio dovrebbe salire dello 0,5% su base annua rispetto allo 0,8% precedente, mentre il dato finale del PIL del quarto trimestre è visto in negativo dell'1,3%.

Le spese per consumi a gennaio dovrebbero calare del 3,4% dopo l'impennata del 23% di dicembre.
In Germania i prezzi alle importazioni a gennaio sono visti in salita dello 0,6% all'1%.

A mercati chiusi è atteso l'aggiornamento del rating della Francia da parte di Moody's, mentre DBRS si pronuncerà su quello del Portogallo.

I titoli da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: a presentare i conti del 2020 saranno oggi Sogefi, Coima Res, Cy4gate e Fenix Entertainment.