Petrolio: chiusura in forte ribasso venerdì scorso per le quotazioni dell'oro nero che sono crollate del 4,2% a 21,65 dollari.

Wall Street: seduta pesante venerdì scorso per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 hanno accusato un ribasso del 4,06% e del3,37%, mentre il Nasdaq Composite è sceso del 3,79% a 7.502,38 punti.

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala solo l'indice home pending sales che a febbraio dovrebbe calar dell'1% dopo la flessione del 5,2% precedente.

Dati Macro ed Eventi Europa: è atteso l'indice della fiducia economica che a marzo dovrebbe calare da 103,8 a 90,6 punti, mentre l'indice della fiducia delle imprese a marzo dovrebbe peggiorare da -6,1 a -12,5 punti.

L'indice della fiducia servizi a marzo dovrebbe scendere da 11,2 a -5 punti, mentre il dato finale della fiducia dei consumatori a marzo dovrebbe confermare la lettura preliminare a -11,6 punti, rispetto all'indicazione di febbraio fermatasi a -6,6 punti.

In Germania sarà reso noto il dato preliminare dell'inflazione che a marzo dovrebbe salire dello 0,1% rispetto allo 0,4% precedente.

Risultati societari a Piazza Affari: in agenda oggi i numeri dell'esercizio 2019 di Aeroporti di Bologna, Mondo TV e ROSSS, e alla prova dei conti sarà chiamato anche S.S. Lazio che alzerà il velo sui numeri del primo semestre dell'esercizio 2019-2020.