Ftse Mib, deciso balzo in avanti, completata figura rialzista. Il Ftse Mib si e' spinto mercoledi' fino ai 20911 punti dove i prezzi hanno incontrato la media mobile esponenziale a 200 ore e il 38,2% di ritracciamento del ribasso dal picco del 25 luglio, un importante livello di resistenza ricavato dalla successione di Fibonacci. Le oscillazioni disegnate sul grafico intraday dal minimo del 7 agosto hanno comunque i tratti di un testa spalle rialzista (due minimi, quello del 7 e del 20 agosto, allineati sugli stessi livelli, uno centrale, quello del 14 agosto, collocato piu' in basso), figura che e' stata completata mercoledi' con la rottura a 20700 circa della linea che unisce i massimi dell'8 agosto e del 19 agosto, la "neckline". Fino a che i prezzi rimarranno al di sopra della "neckline", attualmente a 20680 circa, la frenata subita dall'indice a contatto con la media a 200 ore potrebbe essere solo una pausa temporanea. Oltre area 20910/20 atteso il test di 21040, gap del 5 agosto, e di 21140, 50% di ritracciamento del ribasso dai massimi di luglio. Oltre quei livelli possibile poi la ricopertura del gap del 2 agosto, lasciato sul grafico intraday a 21500 circa. Sotto 20680 invece il testa spalle rialzista verrebbe negato, rischio in quel caso di flessioni verso la base del gap del 19 agosto, a 20340, ultimo ostacolo prima del ritorno sui minimi di periodo a 19936 punti.

(AM - www.ftaonline.com)