Ftse Mib, potenziale (piccolo) doppio minimo in formazione. Il Ftse Mib ha disegnato sul grafico intraday nella seduta di venerdi' un potenziale doppio minimo con base in area 18280. La figura rialzista troverebbe conferma oltre area 18480, in quel caso si aprirebbe la strada per una ricopertura del gap ribassista lasciato venerdi' in avvio con lato alto a 18570. Resistenza successiva il gap ribassista del 20 dicembre con limite superiore a 18900 circa. Le speranze di un rimbalzo di breve non bastano tuttavia a rimettere in equilibrio una situazione di medio termine decisamente difficile: le ultime flessioni rendono sempre piu' probabile la ripresa del trend ribassista in atto dai massimi di maggio, interrotto dalla fase laterale sviluppatasi dai minimi di ottobre e la cui base, a 18400 punti circa, e' stata messa sotto pressione proprio nella seduta di venerdi'. Un eventuale rimbalzo sarebbe quindi da vedere come una correzione tecnica e non come il tentativo di costruire una reazione duratura. Solo la rottura almeno di 19050, baricentro della fase laterale, pur senza favorire necessariamente la realizzazione di un quadro rialzista, allontanerebbe almeno il rischio di una stabilizzazione al di sotto dei 18400 punti. Nel caso i prezzi violassero invece area 18400 in modo deciso diventerebbe difficile evitare il test in area 16900/17000 della base del canale decrescente che parte dai massimi di maggio.

(AM - www.ftaonline.com)