Ancora una seduta positiva per il Ftse Mib, sebbene molto più contenuta rispetto a quella di martedì. L'indice ha trovato la forza per oltrepassare i massimi del giorno precedente senza tuttavia riuscire ad accelerare. I prezzi sono comunque riusciti a portare a termine la copertura del gap ribassista lasciato aperto il 9 maggio in area 21200 ed ora possono concentrarsi su di un nuovo obiettivo, decisamente più ambizioso, rappresentato anch'esso dalla copertura di un gap, quello lasciato aperto il 6 maggio in area 21750. Il forte rialzo di martedì sembra però aver lasciato qualche segno nelle gambe dell'indice, tanto che potrebbero essere maturi i tempi per una pausa di consolidamento che ne ricarichi le batterie in vista di un nuovo scatto in avanti verso gli obiettivi a 21500 e più in alto a 21750 appunto. Flessioni fino a 20950 resterebbero compatibili con l'ipotesi rialzista. Sotto 20950 invece il Ftse Mib perderebbe forza e si farebbe probabile una rivisitazione del supporto a 20700, livello critico non solo nel breve periodo.

(AC)