Future Eurostoxx poco mosso in attesa dei dati Usa. Oggi alle 13:30 verranno pubblicati i dati sull'inflazione Usa che il mercato guarda con attenzione per cercare di capire quali potrebbe essere le prossime mosse della Fed in tema di tassi di interesse. Le attese sono per un rialzo dell'inflazione del 2,2%, poco piu' alto del 2,1% di gennaio, mentre il core rate e' atteso invariato all'1,8%. Se i dati reali rispecchieranno le attese la Fed potrebbe andare verso una scelta di soli 3 rialzi dei tassi nel 2018, una ipotesi gia' scontata nei prezzi delle borse, mentre un dato sull'inflazione piu' alto delle attese farebbe temere 4 interventi, deprimendo probabilmente le quotazioni azionarie. Il future Eurostoxx va ad aspettare il dato su valori elevati, massimo di questa mattina a 3435, non distante dal top di ieri a 3446 punti. Oltre quei livelli atteso il test a 3462 del lato alto del canale rialzista disegnato sul grafico intraday dal minimo del 5 marzo, una resistenza solida. Resistenza successiva, altrettanto solida sulla carta, a 3475/80, sul 50% di ritracciamento del ribasso dal top di fine gennaio. Oltre questo ostacolo il quadro prospettico del future volgerebbe al bello anche in ottica temporale piu' estesa. Sotto i 3416 punti invece rischio di test della base del canale crescente citato, a 3385 punti, supporto che deve essere rispettato per evitare la ripresa del trend ribassista: sotto quei livelli il canale si dimostrerebbe un "flag", figura di continuazione del precedente downtrend.

(AM - www.ftaonline.com)