Il future Ftse Mib resta compreso all'interno del canale moderatamente ribassista disegnato dai massimi del 25 marzo. I limiti del canale sono a 16880 e a 15640. A 15900 circa transita invece la trend line rialzista che parte dai minimi di meta' marzo. Il canale potrebbe ancora dimostrarsi un "flag", una figura di continuazione del trend rialzista visto dai minimi di meta' marzo. La rottura di 16880 confermerebbe questa ipotesi e lascerebbe spazio non solo al test del massimo del 25 marzo a 17510 ma anche di area 18420, 38,2% di ritracciamento del ribasso dai massimi di febbraio. Se il future Ftse Mib dovesse scendere al di sotto dei 15900 punti, e poi di area 15640 punti, diverrebbe probabile la ricopertura del gap rialzista del 24 marzo con base a 15290 (sul grafico intraday) ma anche il test di area 14000.

(AM - www.ftaonline.com)