Il Fatturato *è pari a Euro 50,3 milioni, in crescita del 16,4% rispetto a Euro 43,2 milioni nel 2014.
Il *Margine Operativo Lordo (EBITDA) *è pari ad Euro 6,15 milioni, in aumento del +37,17% rispetto ad Euro 4,49 milioni del 31 dicembre 2014. L'EBITDA margin è pari al 12,32% (10,46% al 31 dicembre 2014).
Il *Reddito Operativo (EBIT) *è pari ad Euro 5,51 milioni, con un incremento del +38,36% rispetto al 2014 (Euro 3,98 milioni); dopo ammortamenti per Euro 0,65 milioni.
L'
Utile Netto*, pari a Euro 3,34 milioni, registra un incremento del +55,11% rispetto a Euro 2,15 milioni nel 2014.

La *Posizione Finanziaria Netta *è pari a Euro 4,99 milioni, e rappresenta il 14,25% del passivo totale e l'83,37% dell'EBITDA, evidenziando una sostanziale capacità della società di sostenere il rimborso dei debiti finanziari indicati nella PFN, attraverso la generazione di flussi reddituali operativi caratteristici lordi indicati nel valore dell'EBITDA.

Il portafoglio clienti di G.S.A. si conferma sempre ad altissimi livelli, con professionalità e qualità assoluta del servizio imprescindibili dall'offerta. Fra le centinaia di rapporti in essere si possono ricordare, per la divisione Fire, il Traforo del Monte Bianco (con una continuità di prestazioni ininterrotta dal 2006 e già contrattualizzata fino al 2019), gli Aeroporti di Roma, gli stabilimenti di Fincantieri, Eni *e i più importanti nosocomi nazionali fra i quali il *Policlinico Gemelli, il Policlinico Umberto Primo, il Papa Giovanni XXIII *di Bergamo, l'Ospedale pediatrico Meyer e l'Azienda Ospedaliera Careggi di Firenze, l'Asl di Livorno*, il *Burlo *di Trieste, il *Gaslini *di Genova solo per citarne alcuni.