Gamma Bidco (l'"Offerente"), facendo seguito a quanto comunicato in data 17 febbraio 2020, con riferimento:

(i) ai risultati definitivi dell'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa dall'Offerenteai sensi degli artt. 102 e 106 del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, come modificato e integrato (il "TUF") avente ad oggetto la totalità delle azioni ordinarie di Gamenet Group (l'"Emittente") e

(ii) al conseguente espletamento della procedura congiunta per l'adempimento dell'obbligo di acquisto (c.d. sell-out) ai sensi dell'art. 108, comma 1, del TUF e il contestuale esercizio del diritto di acquisto (c.d. squeeze-out) ai sensi dell'art. 111 del TUF (la "Procedura Congiunta") avente ad oggetto le rimanenti n. 1.039.567 azioni ordinarie di Gamenet Groupancora in circolazione, pari al 3,42% del capitale sociale dell'Emittente (le "Azioni Residue"), rende noto di aver comunicato in data odierna all'Emittente, ai sensi e per gli effetti dell'art. 111, comma 3, del TUF, l'avvenuto deposito della somma di Euro 13.514.371,00, corrispondente al controvalore complessivo della Procedura Congiunta, sul conto corrente intestato all'Offerente medesimo presso UniCredit S.p.A..

Si precisa che tale ammontare risulta dedicatoal pagamento del corrispettivo dovuto agli azionisti titolari delle Azioni Residue.Indata odierna avrà altresì efficacia, ai sensi dell'art.111, comma 3, del TUF, il trasferimento della proprietà delle Azioni Residue a favore dell'Offerente con conseguente annotazione a libro soci da parte dell'Emittente.Come già comunicato in data 17 febbraio 2020, gli azionisti titolari delle Azioni Residue potranno ottenere il pagamento del corrispettivo della Procedura Congiunta direttamente presso i rispettivi intermediari.