Prende fiato Gefran (-1,33%) dopo il rally che nelle ultime settimane ha ricondotto i prezzi sui massimi di aprile/maggio a 10 euro circa. L'arrivo su questi livelli unito all'ipercomprato presente sugli oscillatori grafici potrebbe dunque favorire una pausa correttiva. Sotto 8/8,10 possibile indebolimento della struttura rialzista di brevissimo termine.

(CC - www.ftaonline.com)