Il Consiglio di Amministrazione di Gefran S.p.A. ha ritirato la delibera del 12 marzo 2020 sulla distribuzione dei dividendi relativi all'utile conseguito nell'esercizio 2019. La decisione è stata assunta in considerazione del rilevante impatto economico della pandemia da Covid-19 con l'obiettivo di contenere gli esborsi finanziari e rafforzare prudenzialmente la già solida posizione economico-finanziaria del Gruppo. All'assemblea dei soci, che si terrà in prima convocazione il prossimo 28 aprile e, in seconda, il 19 maggio, sarà proposto di destinare integralmente l'utile netto dell'esercizio 2019 (Euro 6.221.826) agli utili degli esercizi precedenti. Il Consiglio di Amministrazione, che ha confermato le linee strategiche di sviluppo per l'anno in corso, ha deliberato che il dividendo per l'utile conseguito nell'esercizio 2019 sarà eventualmente riproposto non appena si pervenga a una stabilizzazione del quadro economico. A tale riguardo è stata predisposta una Nota Informativa sulla proposta di modifica della distribuzione del dividendo con evidenza dei passaggi interessati dalla delibera nella Relazione Finanziaria Annuale 2019 approvata il 12 marzo 2020 dal Consiglio di Amministrazione. La Nota Informativa e la versione aggiornata della Relazione degli amministratori sul punto 2 all'ordine del giorno dell'Assemblea sono pubblicati nel sito internet della Società (www.gefran.com/assemblee) e nel sistema di stoccaggio autorizzato www.emarketstorage.com gestito da Spafid Connect S.p.A.

(RV - www.ftaonline.com)