Il Consiglio di Amministrazione di GEFRAN S.p.A., riunitosi sotto la presidenza di Maria Chiara Franceschetti presso la sede di Provaglio d'Iseo (BS), ha ricevuto le dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di Amministratore Delegato da parte del Dott. Alberto Bartoli, motivate dallo stesso dalla decisione di intraprendere un nuovo percorso professionale autonomo. Il Dott. Bartoli rivestiva la carica di amministratore esecutivo, non indipendente, nonché quella di Amministratore Esecutivo incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi e non era membro di alcun comitato interno. Per quanto noto alla società, alla data delle dimissioni, il dott. Bartoli non detiene alcuna partecipazione nella società stessa. "Lascio una società solida e con eccellenti prospettive di sviluppo e auguro a tutte le persone di Gefran il successo che si meritano" ha dichiarato Alberto Bartoli. Il Consiglio di amministrazione della società, esprimendo sentiti ringraziamenti al dott. Bartoli per il lavoro svolto nonché i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera professionale, ha attivato il "Piano per la successione dell'amministratore delegato" redatto lo scorso febbraio ai sensi del criterio applicativo 5.C.2 del Codice di Autodisciplina delle società quotate, avviando le attività previste dal piano stesso. Ai sensi del principio 6.P.5 del codice di Autodisciplina delle società quotate, si rende noto che non è stata attribuita alcuna indennità di fine carica.

(RV - www.ftaonline.com)