Gequity, quotata sul MTA di Borsa Italiana, rende noto che in data 15 aprile 2018 il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato il progetto di bilancio d'esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2017, che evidenzia i seguenti risultati.

*Risultati consolidati *
- Ebitda pari a -0,4 milioni di Euro (rispetto a -1,1 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)
- Ebit pari a -0,8 milioni di Euro (rispetto a -1,7 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)
- Risultato netto del Gruppo pari a -0,9 milioni di Euro (rispetto a -1,8 milioni di Euro dell'esercizio precedente)
- PFN pari a -1,8 milioni di Euro (rispetto a -1,6 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)

Il Gruppo ha chiuso l'esercizio 2017 con un risultato consolidato negativo di euro 889 mila. Il patrimonio netto consolidato è di Euro -71 mila. Le perdite del Gruppo per l'esercizio 2017 sono state generate principalmente dai costi di gestione ordinari che non sono stati coperti da proventi tipici di attività di holding.

In particolare, nell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2017, gli Amministratori hanno svalutato le quote del Fondo Margot per Euro 154 mila.

*Risultati della Capogruppo *
- Ebitda pari a -0,5 milioni di Euro (rispetto a -1,1 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)
- Risultato netto pari a -0,9 milioni di Euro (rispetto a -1,7 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)
- PFN pari a -0,8 milioni di Euro (rispetto a -0,6 milioni di Euro del 31 dicembre 2016)

La Capogruppo Gequity ha chiuso l'esercizio 2017 con un risultato d'esercizio negativo di Euro 904 mila; il patrimonio netto è pari a Euro 54 mila. Le perdite dell'esercizio 2017 dell'Emittente sono state generate dalle spese di gestione ordinarie della holding. La stessa, ha anche trascorso un periodo di limitata operatività nella gestione delle partecipazioni, non traendone redditi corrispondenti.