Nel mese di ottobre l'indice Zew, che miusra la fiducia delle imprese in Germania, si è attestato a -22,8 punti, in lieve calo rispetto alla lettura precedente fermatasi a -22,5 punti.
L'indicazione odierna è stata migliore delle attese degli analisti che si erano preparati ad un ribasso più marcato a -25,4 punti.
Subito dopo la diffusione del dato l'Euro-Dollaro si è indebolito, scivolando al di sotto della parità e mostrando ora un frazionale calo dello 0,07% a 1,1017.

Poco mossa la reazione delle Borse europee che dopo l'indice Zew proseguono in maniera contrastata, con il Ftse100 in rosso dello 0,43%, diversamente dal Dax30 e dal Cac40 che salgno dello 0,41% e dello 0,43%.

In positivo anche Piazza Affaridove il Ftse Mib guadagna lo 0,45% in area 22.200.