Il Consiglio di Amministrazione di Garofalo Health Care ("GHC"), quotata sul mercatoMTA di Borsa Italiana,ha approvato in data 15 novembre 2019 i risultati consolidati al 30 settembre 2019 redatti secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.

*Analisi dei Ricavi Consolidati
*Nei 9M 2019 i ricavi consolidati di GHC sono risultati pari a Euro 137,3 mln, in aumento rispetto a Euro 115,3 mln dei 9M 2018, con una crescita del 19,1% attribuibile al contributo del perimetro M&A (1) (relativo alle acquisizioni del Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, contributo di 8 mesi, di Ospedali Privati Riuniti, contributo di 5 mesi, del Centro Medico S. Biagio e di Bimar, contributo di 2 mesi) a fronte di un contributo del perimetro organico (2) allineato a quello dello scorso anno.

|Ricavi in mln di Euro|30/09/2019|30/09/2018|% vs. 9M 2018|di cui organica vs. 9M 2018|di cui M&A vs. 9M 2018|
|Totale|137,3|115,3|+19,1%|-|+19,1%|

(1) A partire dal 2019, il perimetro M&A include i risultati del Poliambulatorio Dalla Rosa Prati di Parma, acquisito il 5 febbraio 2019, di Ospedali Privati Riuniti di Bologna, acquisiti il 6 maggio 2019, del Centro Medico S. Biagioe di Bimardi Portogruaro, acquisitiil 25 luglio 2019. I dati al 30 settembre 2019 non considerano il contributo del Centro Medico Università Castrense, acquisito il 17 settembre 2019, e di Aesculapio, acquisito il 19 settembre 2019,in quanto ritenuto non significativo per il periodo in esame

(2) A partire dal 2019, il perimetro organico include anche i risultati delle due società acquisite da GHC nel 2017 (Gruppo Fides Medica, acquisito a giugno 2017 e costituito da Fides Medica S.r.l. e le società da questa direttamente e indirettamente controllate e Casa di Cura Prof. Nobili S.p.A., acquisita a dicembre 2017), in virtù del loro pieno contributo sui 12 mesi dell'esercizio 2018