L'Ufficio di Gabinetto nipponico ha comunicato il dato relativo all'Economy Watchers corrente (sondaggio che determina la fiducia tra i lavoratori in Giappone in relazione all'attività economica e permette di anticipare la spesa dei consumatori) che segna un ulteriore brusco scivolamento. In marzo, infatti, l'indice è crollato a 14,2 punti dai 27,4 punti di febbraio (41,9 punti in gennaio). Il dato, che si confronta con il calo a 22,4 punti atteso dagli economisti, si attesta sui minimi dall'inizio del millennio.

(RR - www.ftaonline.com)