Giglio Group, società di e-commerce 4.0 quotatasul mercato MTA-STAR gestito da Borsa Italiana, comunica di aver ricevuto in data 24 marzo 2020le dimissioni del dottor Carlo Micchi dalla carica di consigliere esecutivo della Società permotivi personali. Le dimissioni del consigliere eletto a gennaio 2019, hanno effetto immediato.Il dottor Carlo Micchi continuerà a svolgere le funzioni di Chief Financial Officer e DirigentePreposto alla redazione dei documenti contabili societari. Sulla base delle comunicazionieffettuate alla Società e al pubblico, il dottor Carlo Micchi non risulta detenere, al momentodelle sue dimissioni, direttamente e/o indirettamente azioni della Società?.

In data 24 marzo 2020, il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto opportuno – in alternativa allanomina per cooptazione di due nuovi membri del Consiglio – di sottoporre alla decisionedell'assemblea dei soci la possibilità di procedere direttamente alla riduzione del numero deisuoi componenti.

Nel contesto in cui attualmente opera Giglio Group S.p.A., infatti, la riduzione del numero deicomponenti da sette a cinque consentirebbe all'organo amministrativo di mantenere unastruttura il più possibile efficiente ed operativa, data la focalizzazione attuale del gruppo e larecente semplificazione della struttura organizzativa. Alla luce di ciò, il Consiglio diAmministrazione ha ritenuto che la soluzione tesa a ridurre l'attuale numero di Consiglieri dasette a cinque fosse adeguata rispetto alle attuali esigenze di business e manageriali.

Lariduzione dei componenti del Consiglio di Amministrazione comporta altresì la conseguenteriduzione della remunerazione complessiva riconosciuta al Consiglio.La decisione di ridurrre il numero dei componenti del Consiglio con conseguenterideterminazione dell'emolumento complessivo, verrà sottoposto alla decsione dell'Assembleadegli Azionisti, convocata per il prossimo 23 aprile 2020.

Il Presidente e Amministratore Delegato Alessandro Giglio, anche a nome del Consiglio diAmministrazione e del Collegio Sindacale, formula a Carlo Micchi i ringraziamenti per il suogrande contributo in seno al Consiglio.

(GD - www.ftaonline.com)