Il Consiglio di Amministrazione di *Giglio Group *– società di e-commerce 4.0 quotata sul mercato MTA-STAR di BorsaItaliana - riunitosi ieri ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2020 redattosecondo i principi contabili internazionali IFRS.

Ecco in sintesi le indicazioni principali:

  • Forte aumento dei ricavi che nel primo trimestre 2020 si attestano a Euro 14,2 milioni,segnando un avanzamento del 23,3% rispetto allo stesso periodo del 2019 e realizzando iltrimestre record da quando la società è entrata nel settore dell'e-commerce.

  • Merchandise Value (GMV) pari a euro 28,6 mln in aumento di oltre il 10% rispetto al primotrimestre del 2019, segnando anche in questo caso il record per controvalore della mercegestita sulle piattaforme del gruppo

  • Ebitda adjusted pari a Euro 0,6 milioni, rappresentando un importante aumento rispettoal 2019 (+34,8%), segnando una incidenza sul fatturato pari al 4,6% in linea con leaspettative

  • EBIT adjusted positivo pari a Euro 0,2 milioni, per l'assenza di oneri straordinari, contro unvalore pari a Euro 0,1 milioni nel 2019

  • Risultato netto di periodo adjusted negativo per Euro 0,1 milioni (per l'esattezza 127 mila euro contro il rosso da 821 mila dello stesso periodo del 2019.

  • PFN adjusted IFRS 16 17,4 milioni, in aumento rispetto al 31 dicembre 2019 per maggiorecircolante immesso a sostegno delle attività commerciali.

  • Prosegue il processo di riorganizzazione ed ottimizzazione delle attività voltoall'efficientamento delle risorse e al risparmio di costi operativi e corporate

  • Effetti dell'emergenza Covid-19 contrastati grazie alla flessibilità della propriaorganizzazione e piattaforma, allocando le vendite laddove possibili e traendo beneficiodall'aumento esponenziale dell'e-commerce in alcune categorie come il food e l'healthcare

  • In data odierna ricevuta comunicazione delle dimissioni di Yue Zhao dalla carica diconsigliere non esecutivo della Società per subentrate esigenze professionali. Cooptazionedi Francesco Gesualdi quale nuovo consigliere di amministrazione indipendente.

(GD - www.ftaonline.com)