Gismondi 1754 (AIM ticker GIS), storica Società genovese che produce gioielli di altissima gamma, continua la sua espansione sui mercati internazionali e firma un accordo di collaborazione con una agente di vendita che seguirà i Paesi emergenti in Africa: Ghana, Costa D'avorio, Nigeria. Questo accordo consente a Gismondi 1754 di approdare per la prima volta nel continente africano, che rappresenta un nuovo canale di vendita, ma anche l'opportunità di diffondere e rafforzare la propria brand awareness in nuovi Paesi, puntando sempre sulla customer experience del cliente. La nuova agente, che in passato ha lavorato per brand rinomati del lusso quali Chopard, Fendi, Dior, vanta un ampio network di contatti consolidati in 10 anni di attività nel settore, che le consentiranno di interfacciarsi direttamente con personalità istituzionali e pubbliche sia del Ghana, fra i Paesi più ricchi, che della Costa D'Avorio e della Nigeria. Massimo Gismondi, Ceo di Gismondi 1754, ha dichiarato: "Proseguiamo nel percorso di consolidamento internazionale ampliando la nostra Presenza in un nuovo continente come l'Africa puntando su Paesi a forte tasso di crescita. La scelta di aprire questi nuovi mercati nasce anche dalla considerazione che, a causa dell'impossibilità di poter viaggiare all'estero per i motivi legati al Covid, le persone facoltose sono alla ricerca di marchi alto di gamma nel proprio Paese di origine. Ecco che diventa strategico per noi essere presenti con i nostri gioielli attraverso agenti professionali di alto livello ed expertise e che conoscono la clientela autoctona, così da poter trasmettere in modo naturale la nostra filosofia commerciale fortemente basata sul rapporto di fiducia".

(RV - www.ftaonline.com)