GPI, società quotata sul mercato MTA leader nei Sistemi Informativi e Servizi per la Sanità e il Sociale, rende noto che Cerved Rating Agency – agenzia di rating italiana specializzata nella valutazione del merito di credito di imprese non finanziarie e nella emissione di titoli di debito – ha confermato il rating della Società a "A3.1". Il rating "A3.1" costituisce un riferimento da Investment Grade nella scala di rischio Cerved, che valuta GPI quale "Azienda con fondamentali solidi e una buona capacità di far fronte agli impegni finanziari. Il rischio di credito è basso". La valutazione corrisponde al livello A- di S&P, ad A3 di Moody's e a A-1 di Fitch. Il giudizio espresso riflette la capacità di Gpi di: (i) incrementare la propria market share, anche grazie alla strategia di internazionalizzazione implementata; (ii) mantenere buoni livelli di marginalità e una struttura finanziaria diversificata e sostenibile. Il Comunicato di Rating completo con il riferimento ai fattori di rating, è disponibile sul sito di Cerved Rating Agency al link http://www.ratingagency.cerved.com/

(GD - www.ftaonline.com)