Secondo quanto comunicato lunedì dalla Society of Motor Manufacturers and Traders (Smmt), in marzo le vendite di auto nuove in Gran Bretagna sono crollate del 44,4% annuo (a 254.684 unità) contro il precedente declino del 2,9% (7,3% la contrazione di gennaio). La pesante flessione riflette già il lockdown per l'epidemia di coronavirus, che ha portato alla chiusura di gran parte dei concessionari britannici. E l'impatto dei contagi da Covid-19 ha portato la Smmt a rivedere al ribasso l'outlook del settore, atteso per l'intero 2020 a vendite di auto intorno a 1,7 milioni di unità. Dato che segna un peggioramento del 23% rispetto alle previsioni di gennaio e rappresenterebbe un crollo del 25% rispetto alle vendite registrate nel 2019.

(RR - www.ftaonline.com)