Con Decreto n. 64 del 25/06/2019 pubblicato il 25 giugno 2019, la Commissione di Valutazione di Impatto ambientale (VIA) della Regione Veneto ha accertato la compatibilità ambientale del progetto HCAMPUS, proposto dal Fondo Ca' Tron H-CAMPUS, conferendo così parere favorevole all'intervento edilizio. Il progetto consiste nella realizzazione del più importante polo della formazione e dell'innovazione europeo che si rivolge a studenti, professionisti, imprese e startup, destinato a diventare un bacino di talenti a cui attingere per lo sviluppo economico e culturale del Paese.

Per la sua realizzazione, Finint SGR, nel febbraio del 2017, ha istituito il Fondo Ca' Tron H-CAMPUS, quindi avviato nel novembre del medesimo anno con la raccolta di patrimonio per 80 milioni di Euro e un attivo di oltre 100 milioni di Euro, sostenuto in maggioranza da Cattolica Assicurazioni, che ne detiene il 56% del patrimonio, oltre che dal fondo "FIA2" istituito e gestito da CDP Investimenti SGR, Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, con una quota del 40%, e quindi da Ca' Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-FARM), con una quota del 4%. L'ultimo step per il via ai lavori sarà la Conferenza di Servizi per l'ottenimento dell'autorizzazione unica per i permessi a costruire.

(GD - www.ftaonline.com)