Hp Inc mercoledì ha reiterato per l'ennesima volta il suo rifiuto all'Opa da circa 33 miliardi di dollari, in contanti e azioni, presentata a inizio novembre da parte di Xerox Holdings. Nella lettera inviata dal board a Xerox, Hp ha spiegato che nella comunicazione del 6 gennaio, in cui lo storico marchio di fotocopiatrici spiegava di essersi assicurato finanziamenti per complessivi 24 miliardi di dollari da Citigroup, Mizuho Financial Group e Bank of America, non veniva affrontata "la questione chiave", ovvero che "la proposta di Xerox sottovaluta significativamente Hp" e per questo non poteva "costituire una base di discussione". Hp ha chiuso in rialzo dell'1,31% la seduta di mercoledì al Nyse, contro la perdita limitata allo 0,06% di Xerox.

(RR - www.ftaonline.com)