Il Ftse Mib future rimbalza da un forte supporto ma il quadro grafico resta ingessato in una fase laterale. I prezzi hanno infatti testato mercoledi' con i minimi di inizio seduta a 19260 il 23,6% di ritracciamento (primo dei gradini della scala di Fibonacci) del rialzo dal minimo di inizio gennaio disegnando poi una reazione che li ha riportati in area 19540, sul 61,8% di ritracciamento (altro importante livello di Fibonacci) del ribasso dal top del 21 gennaio, quindi praticamente al centro della fascia laterale disegnata dal 17 gennaio. Solo oltre area 19540/50 il Ftse Mib future potrebbe tentare un nuovo test di area 19700, dove transita il lato alto del canale ribassista disegnato dai massimi di maggio, la cui base e' stata testata a ottobre. Una vittoria oltre questa resistenza sarebbe un segnale di forza che se confermato in chiusura di seduta potrebbe aprire ad una nuova stagione di rialzi. Primo target a 20260 circa, 38,2% di ritracciamento del ribasso dal top di maggio 2018 (dove attualmente transita anche la media mobile esponenziale a 200 giorni). Sotto area 19260 attesa la ricopertura del gap del 16 gennaio a 19180 punti. Supporto successivo a 19000.

(AM - www.ftaonline.com)