Il Gruppo 24 ORE vara un importante riassetto organizzativo teso a focalizzare l'azione di presidio e sviluppo di specifici mercati di riferimento attraverso chiare responsabilità di business. All'Amministratore Delegato Giuseppe Cerbone riportano quattro Direzioni di Business: Direzione Generale 24 ORE System, Radio 24, Direzione Generale Area Professionale, Vicedirezione Generale Publishing & Digital; e quattro Strutture Centrali: Direzione Generale Corporate & CFO, Direzione Centrale Personale e Operations, Direzione Tecnologie IT, Comunicazione e Relazione Esterne. Publishing & Digital viene affidata a Karen Nahum, con la responsabilità dello sviluppo dei business editoriali del sistema Quotidiano in ambito digitale e cartaceo. La dott.ssa Nahum, che entra a far parte dell'azienda in data odierna, proviene da De Agostini Libri dove da fine 2013 ricopriva l'incarico di Digital Director di De Agostini Scuola e di DeA Planeta Libri. Nel 2013 è stata Chief Digital Officer di Humanitas. In precedenza ha maturato una pluriennale esperienza al Sole 24 Ore focalizzata sul fronte delle strategie internet e digital dove è passata dalla responsabilità dei Canali Online fino a ricoprire dal 2011 al 2013 il ruolo di Direttore Digital Publishing dell'Area Digital. Alla Direzione Generale della concessionaria 24 ORE System e alla responsabilità di 24 ORE Cultura Federico Silvestri affianca quella di Radio 24 per lo sviluppo del business. Completa la struttura organizzativa la Direzione Generale Area Professionale, con Eraldo Minella Senior Advisor, e al suo interno viene costituita la nuova unità Business Financial Information dedicata alle informazioni finanziarie. A supporto delle Direzioni di Business operano quattro Strutture Centrali con obiettivi di efficienza ed efficacia: la neo costituita Direzione Generale Corporate & CFO affidata a Paolo Fietta, la Direzione Centrale Personale e Operations affidata a Romeo Marrocchio, la Direzione Tecnologie IT affidata a Timothy Price, Comunicazione e Relazione Esterne affidata a Ginevra Cozzi.