Piazza Affari prolunga il rialzo di ieri. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,28%, il Ftse Italia All Share lo 0,26% e il Ftse Italia Star lo 0,01%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 13 luglio:

Telecom Italia*

Telecom Italia rompe gli indugi e si allontana dai supporti in area 0,7925, base del gap del 24 aprile. Solo una stabilizzazione dei prezzi al di sopra della media mobile a 50 giorni, a 0,841 circa, permetterebbe però di allontanare i timori di nuovi cali inviando un primo segnale di ripresa per obiettivi a 0,87 e 0,91 euro. Sotto 0,7925 via libera invece verso 0,7625, minimo del 19 aprile, e 0,7205, gap del 7 dicembre scorso.
-Target: 0,87 euro
-Negazione: 0,7925 euro
-RSI (14): neutrale

Maire Tecnimont

Maire Tecnimont rimbalza dal supporto offerto a 4,14 dalla linea che unisce i minimi di luglio. La reazione dovrà però rompere il lato superiore del pennant in formazione dai top di giugno, riferimento attualmente a 4,30, per segnalare la ripresa del movimento ascendente in direzione di 5,15 circa, lato alto del canale disegnato dal flesso di marzo. Indicazioni di segno contrario invece sotto 4,03, preludio a un affondo a 3,77 e 3,50.
-Target: 5,15 euro
-Negazione: 4,03 euro
-RSI (14): neutrale

Zucchi

Zucchi balza con un evidente gap rialzista sui massimi di maggio a 0,0324 superando la trend line ribassista disegnata dai top di marzo. Il titolo potrebbe cosi ambire al test di tali massimi a 0,039 per poi proseguire fino a circa 0,047. Importanti conferme giungerebbero al superamento a 0,05 euro circa per obiettivi a 0,055 e a 0,059. Rischio di nuovi cali invece sotto 0,0278.
-Target: 0,047 euro
-Negazione: 0,0278 euro
-RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)