Piazza Affari sopra il riferimento in una mattinata priva di dati di rilievo. Il Ftse mib guadagna lo 0,27%, il Ftse Italia All Share lo 0,25% mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,07%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 17 giugno:

Fincantieri*

Fincantieri sale in avvio di ottava oltre il lato superiore del canale che scende dai massimi di marzo, 0,99 circa, inviando un segnale di forza che permetterebbe di credere in una estensione più ampia della reazione avviata a fine maggio da 0,90 circa, quando il titolo ha avvicinato i minimi di fine 2018. Target in quel caso tra 1,06 e 1,08, poi fino a 1,11. Il ritorno sotto 0,90 aumenterebbe invece il rischio di nuovi cali verso quota 0,85 circa.
-Target: 1,11 euro
-Negazione: 0,90 euro
-RSI (14): neutrale

Diasorin

Diasorin tocca nuovi record a 105,5 euro, mantenendosi a contatto con il lato superiore del canale che contiene le oscillazioni dai minimi di dicembre 2018. La rottura decisa di questo limite darebbe un nuovo impulso all'uptrend verso obiettivi a 113 euro circa. La comparsa di una divergenza ribassista tra il grafico dei prezzi e l'RSI a 14 sedute lascia però pensare a prese di beneficio dopo la corsa degli ultimi mesi. Solo discese sotto area 90/91, media mobile a 100 giorni, farebbero temere in una correzione più estesa.
-Target: 113 euro
-Negazione: 90 euro
-RSI (14): neutrale

*Elica *

Elica ha violato la media mobile a 100 giorni, passante da area 2,09, scivolando verso i sostegni a 2 euro circa, base del canale correttivo partito a maggio e quota pari al 38,2% di ritracciamento del rialzo in atto dallo scorso dicembre. Flessioni sotto questo limite farebbero temere ulteriori cali verso i supporti a 1,85 circa. Possibile miglioramento invece al di sopra di area 2,20/2,21.