Piazza Affari in crescita grazie al buon andamento del settore tecnologico e petrolifero europeo. Il Ftse mib guadagna lo 0,81%, il Ftse Italia All Share lo 0,76% e il Ftse Italia Star lo 0,47%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 10 ottobre:

El.En.*

El.En. lancia un nuovo attacco alla resistenza a 25/25,40 circa, massimi di settembre e lato superiore del canale che sale dai minimi di fine 2018. La pausa correttiva delle ultime settimane ha permesso agli oscillatori tecnici di rientrare dalla zona di ipercomprato, permettendo così di raccogliere nuove forze per riattivare l'uptrend. Oltre 25,40 atteso un allungo verso 26,10 euro (61,8% di retracement del ribasso partito nel maggio del 2018) e 27 circa. Nella direzione opposta, sotto 22,28 probabile ampliamento della pausa verso 20,60 euro, lato alto del gap del 13 settembre.
-Target: 26,10 euro
-Negazione: 22,28 euro
-RSI (14): neutrale

Mondo TV

Mondo TV va all'attacco del massimo dell'inverted hammer disegnato il 9 ottobre a 1,188 euro. Una chiusura di ottava oltre questo limite aprirebbe spazi di crescita verso almeno 1,25/1,29. Il superamento in pianta stabile di questa soglia conferirebbe credibilità alla reazione in atto da fine maggio per target a 1,40/1,42, massimi allineati di aprile e maggio. Il ritorno sotto quota 1 segnalerebbe invece la ripresa del trend negativo in direzione almeno di 0,8360 euro.
-Target: 1,42 euro
-Negazione: 1 euro
-RSI (14): neutrale

Falck Renewables

Falck Renewables rimbalza per la terza volta in un mese dal supporto orizontale a 3,60 circa. La permanenza sopra questo riferimento potrebbe favorire un tentativo di rimbalzo, ma solo oltre 3,85, linea che scende dai massimi annuali, il titolo avrebbe concrete possibilità di rivedere i 4/4,08 euro, massimi di agosto e settembre. Diversamente, discese 3,58 euro alimenterebbero nuovi cali verso i 3 euro.