Scambi ridotti a Piazza Affari. Il Ftse mib sale dello 0,15%, il Ftse Italia All Share dello 0,07% mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,36%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 19 dicembre:

Safilo
*
Safilo tenta di reagire al crollo di due settimane fa, poco prima di raggiungere a quota 1 il supporto dinamico definito dalla base del canale che sale dai minimi di aprile. Sebbene la violazione della media mobile a 50 sedute, a 1,1850, rappresenti un segnale di debolezza da non sottovalutare, un rimbalzo resta possibile, ma solo oltre 1,33 giungerebbero segnali di miglioramento. Sotto quota 1 invece rischio di affondo in area 0,91.
-Target: 1,33 euro
-Negazione: 1 euro
-RSI (14): neutrale

Exprivia

Exprivia risale velocemente la china verso i massimi di settembre a circa 0,96, ostacolo coincidente con la trend line che scende dai massimi del 2017. Oltre questo limite e in caso di superamento di quota 1 il titolo potrebbe riconquistare area 1,15/1,16 oltre la quale dimostrerebbe le proprie intenzioni di crescita. Al contrario, discese sotto 0,78 euro cancellerebbero il tentativo di rimbalzo facendo temere una rivisitazione dei minimi di dicembre a quota 0,73.
-Target: 1,15 euro
-Negazione: 0,78 euro
-RSI (14): ipercomprato

Mondo TV

Mondo TV ha messo a segno uno slancio che in poche sedute ha permesso il test di valori scambiati circa un anno fa a quota 1,82 circa. La permanenza sopra 1,70 potrebbe ora offrire una solida base per tentare un ulteriore allungo verso i 2 euro, target successivo a 2,50 circa. Sotto 1,38 euro, massimi allineati di ottobre e novembre, i recenti sforzi verrebbero invece vanificati anticipando il ritorno in area 1,25, determinante nel medio termine.