Piazza Affari accelera al ribasso in scia ai timori di una estensione dell'epidemia di coronavirus nei prossimi giorni. Il Ftse mib scende del 3,34%, il Ftse Italia All Share del 3,16% e il Ftse Italia Star dell'1,58%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 27 marzo:

Ubi Banca

Ubi Banca sta cercando di dare seguito alla reazione avviata da area 2,10. Servirà un'accelerazione oltre quota 2,60/2,70 per dare spessore tecnico al rimbalzo per target a 2,90, base del gap del 9 marzo, poi fino a 3,12 euro. Preoccupanti invece discese sotto area 2,10, prologo alla violazione dei minimi di agosto 2019 a 2,04 euro circa.

  • Target: 3,12 euro
  • Negazione: 2,04 euro
  • RSI (14): neutrale

Eni

Eni ha già interrotto il rimbalzo scaturito dal test a 6,26 euro dei minimi da inizio millennio. Il quadro grafico si conferma fortemente orientato al ribasso e solo oltre area 9, massimi allineati del 10 e 25 marzo e base del gap del 9 marzo, si aprirebbero spazi per un allungo fino a 10,19 per la ricopertura dello stesso. Sotto 7,30 rischio invece di rivistazione di 6,26 e di target negativi ipotizzabili in area 6.

  • Target: 10,19 euro
  • Negazione: 7,30 euro
  • RSI (14): neutrale

Falck Renewables

Falck Renewables prova ad estendere la reazione avviata a metà marzo da 3,128 euro ma si scontra con i primi ostacoli a 4,20 circa. Conferme positive giungerebbero alla rottura di area 4,50 per obiettivi a 4,80 e 5,10 circa. Sotto 3,54 probabile ripresa del movimento correttivo anche sotto i recenti minimi e verso supporti a 2,50 circa.

  • Target: 5,10 euro
  • Negazione: 3,54 euro
  • RSI (14): neutrale

Campari

Campari interrompe la reazione in area 7,20, dopo che il titolo ha testato dal basso la trend line disegnata dai minimi del 2015. Se il return move dovesse concludersi senza il superamento di questo limite, resterebbe elevato il rischio di assistere alla ripresa della correzione in atto da fabbraio. Sotto 6,07 attesa una rivisitazione dei minimi di marzo a 5,04. Oltre 7,20 via libera verso 7,75 euro.

  • Target: 7,75 euro
  • Negazione: 6,07 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)