Piazza Affari negativa ma in ripresa dai minimi dell'apertura. Il Ftse mib cede lo 0,67%, il Ftse Italia All Share lo 0,65% mentre il Ftse Italia Star sale dello 0,38%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 15 giugno:

FCA

FCA resta in vista dei supporti presenti a quota 7,70/8, linea che sale dai minimi di marzo, la cui integrità appare strategica per garantire continuità al rialzo partito dai bottom di marzo. Per intravedere segnali di forza saranno però necessari nuovi movimenti oltre 9,70 euro per il target a 10,31 euro, gap down del 9 marzo. La violazione della trend line metterebbe invece nel mirino i primi supporti a quota 7.

  • Target: 10,31 euro
  • Negazione: 7,70 euro
  • RSI (14): neutrale

Diasorin

Diasorin resiste sopra la media mobile a 50 giorni passante da area 162, dopo aver corretto circa la metà del rialzo partito dai minimi di marzo. La violazione di area 153 euro completerebbe un testa e spalle in formazione dai top di aprile, prospettando un'accelerazione al ribasso fino a 119,80 , per la chiusura del gap lasciato aperto il 7 aprile. Il ritorno in pianta stabile sopra 180 euro getterebbe invece le basi per un nuoo allungo verso 192 e 200 euro.

  • Target: 200 euro
  • Negazione: 153 euro
  • RSI (14): neutrale

Leonardo

Leonardo prosegue la fase calante avviata la scorsa ottava a 7,30 circa e mette sotto assedio i supporti a quota 6. Discese sotto questo riferimento spianerebbero la strada al test della trendline che sale dai bottom di marzo, ora a 5,40 circa. Supporto successivo a 5,10 circa, minimi di maggio. Reazioni dai livelli attuali offrirebbero invece nuovi spunti per un recupero verso 7,00/7,20 euro.

  • Target: 7 euro
  • Negazione: 6 euro
  • RSI (14): neutrale

Rai Way

Rai Way reagisce al test dei primi supporti in area 5,50. Il titolo dovrà tuttavia rompere con decisione il lato superiore del canale che contiene il rialzo da marzo, a circa 6 euro, per puntare ai massimi di dicembre a 6,50 circa. Il ritorno sotto 5,50 rischia invece di cancellare gli sforzi recenti prospettando nuovi cali verso 5 euro.

  • Target: 6,,50 euro
  • Negazione: 5,50 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)