Piazza Affari in rosso ma in ripresa dai minimi della mattinata. Il Ftse mib perde l'1,16%, il Ftse Italia All Share l'1,16% e il Ftse Italia Star l'1,43%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 24 luglio:

Diasorin

Segnali di cedimento sul grafico di Diasorin. La violazione del canale disegnato dai minimi di giugno a 171 circa ha comportato una brusca accelerazione al ribasso in direzione di area 158, neckline di un testa e spalle in formazione dai massimi di fine aprile che in caso di completamento proietterebbe target a 100 circa. Reazioni dai livelli attuali dovranno superare area 182 per riportare i prezzi su un cammino di crescita verso target a 192 e 200 euro.

  • Target: 200 euro
  • Negazione: 158 euro
  • RSI (14): neutrale

Exor

Exor si muove a ridosso delle resistenze a 56/56,50 euro che continuano a fare da tappo al tentativo di recupero del titolo. Solo oltre questo limite possibile miglioramento verso quota 61. Nella direzione opposta, sotto 47 euro atteso un affondo fino in area 42.

  • Target: 61 euro
  • Negazione: 47 euro
  • RSI (14): neutrale

Hera

Hera indietreggia nuovamente verso la trend line che sale dai minimi di marzo, a 3,23 circa. La permanenza sopra questo riferimento permette di credere che i prezzi stiano raccogliendo nuove energie per rilanciare il movimento ascendente verso 3,45, poi fino ai top di giugno a 3,666 euro. Oltre questo livello si aprirebbero poi spazi di crescita verso area 3,90. Sotto 3,18/3,23 possibili cali fino a 3,06/3,08.

  • Target: 3,90 euro
  • Negazione: 3,18 euro
  • RSI (14): neutrale

Interpump

Interpump ha fallito il superamento della trend line disegnata dai top febbraio, a 28 circa, arretrando verso il supporto dinamico offerto a 27 circa dalla linea che sale da marzo. Senza la rottura decisa di area 28/28,50 aumenterà il rischio di assistere alla violazione della linea citata, primo passo per un deterioramento più preoccupante verso 25,20/25,30 euro. Sviluppi positivi oltre 28,50 e alla rottura di 29,24 euro, per target a 31,35 circa.

  • Target: 31,35 euro
  • Negazione: 27 euro
  • RSI (14): neutrale

(CC - www.ftaonline.com)