Piazza Affari in calo ma in ripresa dai minimi di apertura. Il Ftse mib perde lo 0,31% il Ftse Italia All Share lo 0,33% e il Ftse Italia Star lo 0,22%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 30 novembre:

Banca Mps*

Banca Mps si oppone con forza alle vendite della scorsa ottava e risale la china verso i top di novembre a 1,286 euro. Conferme oltre questo limite spianerebbero la strada al ritorno in area 1,40, riferimento determinante nel bree termine. Segnali incoraggianti giungerebbero poi oltre 1,50. Discese sotto 1,12 euro ricondurrebbero invece i prezzi sui supporti critici a 0,99/1 euro, minimi allineati di marzo, maggio e novembre.
-Target: 1,50 euro
-Negazione: 1,00 euro
-RSI (14): neutrale

Maire Tecnimont

Maire Tecnimont resta in vista dei massimi del mese a 1,64 circa in attesa di nuovi spunti per estendere la reazione partita a fine ottobre da 1,066 euro in direzione di area 1,75 in prima battuta, poi fino a 2 euro. Sotto 1,51 atteso invece un deterioramento del quadro di brevissimo periodo, prologo a un affondo verso 1,42, media mobile esponenziale a 50 sedute.
-Target: 1,75 euro
-Negazione: 1,42 euro
-RSI (14): neutrale

IMMSI

Prosegue la fase positiva di IMMSI che ha quasi raggiunto i massimi di luglio a 0,4480 euro. Lo sconfinamento in zona di ipercomprato da parte dei principali oscillatori grafici potrebbe rallentare la crescita verso obiettivi a 0,515, lato superiore del canale disegnato dai minimi di marzo. Sotto area 0,41 possibile flessione verso 0,375, media mobile esponenziale a 50 giorni.

-Target: 0,515 euro
-Negazione: 0,41 euro
-RSI (14): ipercomprato
*
Sciuker Frames*

Resta elevata la volatilità sul grafico di Sciuker Frames dopo lo sprint che ha portato al test di nuovi record a 2,48 euro. Il titolo sta cercando di consolidare i recenti progressi mantenendosi a ridosso dei 2 euro. La permanenza sopra 1,80 euro, minimo di martedì, offrirebbe ai prezzi una sponda dalla quale risalire la china verso 2,48 e più in alto in direzione target ipotizzabilidi 3,20. Sotto 1,80 attesi ripiegamenti verso 1,61 euro, top di settembre 2019.
-Target: 2,48 euro
-Negazione: 1,80 euro
-RSI (14): ipercomprato

(CC - www.ftaonline.com)