Il sentiment per l'oro è salito al nuovo picco del 2017 nel mese di maggio, in virtù degli acquisti effettuati dai clienti preesistenti di BullionVault che hanno sfruttato la diminuzione del prezzo per aumentare le loro quote fisiche di oro.Il numero di acquirenti che hanno iniziato o continuato ad acquistare oro lo scorso mese è salito di oltre il 28% rispetto al mese di aprile, il picco da dicembre, mentre il numero di venditori è diminuito. Il Gold Investor Index ha toccato il livello di 55,3 nel mese di maggio, rispetto al dato di 52,1 di aprile. Quest'ultimo dato rappresenta il picco da dicembre del 2016. Il livello di 50 rappresenterebbe un perfetto equilibrio tra il numero di acquirenti e venditori netti nella piattaforma di BullionVault.Il prezzo dell'oro in dollari, su base media giornaliera, è sceso dell'1,6% nel mese di maggio, mentre ha perso rispettivamente il 3,8 e 4,6% in sterline e euro.Le quantità complessive di oro in deposito da parte dei clienti di BullionVault non è variata di molto, in leggero ribasso dello 0,03% rispetto alla fine di aprile e attestandosi sulle 37,9 tonnellate.Adrian Ash, Head of Research di BullionVault, ha affermato che gli scambi di oro tra investitori privati nel 2017 sono stati all'insegna della ricerca del prezzo-affare che ha contraddistinto il periodo ribassista del metallo tra il 2012 e 2015, anche se l'andamento del prezzo sottostante è stato superiore. Gli investitori preesistenti della piattaforma hanno sfruttato l'occasione offerta dal ribasso di maggio per incrementare i loro investimenti, mentre l'interesse da parte di nuovi investitori è rimasto debole.Il mercato azionario e altri asset a rischio più elevato continuano ad attirare gli investitori, mentre gli acquisti di oro come assicurazione finanziaria - in questo momento - avviene in una situazione di mercato non caotica.Su internet il traffico registrato per i termini di ricerca "comprare oro" è diminuito del 14% nel mese di maggio rispetto alla media dei dodici mesi precedenti, per eguagliare il quasi minimo di dieci anni toccato nel mese di marzo 2017, secondo i dati offerti da Google Trends.Il numero di apertura conti nella piattaforma di BullionVault è sceso pesantemente, in ribasso del 42% nel mese di maggio rispetto alla media dei dodici mesi precedenti.Per quanto riguarda l'argento, la clientela preesistente ha acquistato metallo nel mese di maggio approfittando dello scivolamento dei prezzi. Il prezzo dell'argento in dollari è sceso del 7% nel mese di maggio rispetto ad aprile, mentre in euro e sterline ha perso quasi il 10%.Il numero di acquirenti netti di argento durante il mese è salito del 23% rispetto al mese di aprile, mentre il numero di venditori è sceso del 44%. Il Silver Investor Index ha toccato il massimo di 7 mesi di 56,6 rispetto al dato di aprile di 52,1. Il quantitativo complessivo di argento è salito di 8,5 tonnellate nel mese di maggio, portanto il totale di argento gestito dalla compagnia al dato record di 671,9 tonnellate.