Il Sole 24 Ore, asta di volatilità (teorico +17,07%), balza in avanti in scia ai risultati dell'esercizio 2018. I ricavi consolidati sono pari a 211,3 milioni di euro (che si confrontano con un valore riesposto pari a 222,1 milioni di euro del 2017), l'EBITDA al netto di oneri e proventi non ricorrenti è positivo per 9,5 milioni di euro (e si confronta con il valore negativo di 8,6 milioni di euro del 2017 riesposto). Il risultato netto è negativo per 6,0 milioni di euro e si confronta con un risultato positivo per 7,5 milioni di euro nel 2017 riesposto: quest'ultimo però beneficiava della consistente plusvalenza di 55,6 milioni di euro realizzata in seguito alla cessione del 49% della partecipazione Business School 24 S.p.A.. Indicazioni positive arrivano dal confronto tra EBITDA e i target restated del piano industriale.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)