IMMSI (+3,23%) sta lanciando un attacco alla resistenza in area 0,48, massimi ripetutamente testati nel mese di gennaio. Una stabilizzazione oltre quest'area creerebbe le premesse per una inversione del trend ribassista di fondo per obiettivi in area 0,55, massimi della scorsa estate. Al contrario, discese sotto 0,38 riporterebbero i corsi in area 0,36.

(CC - www.ftaonline.com)