Il Consiglio di Amministrazione di Immsi S.p.A. (IMS.MI), riunitosi oggi sotto la presidenza di Roberto Colaninno, ha esaminato e approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 settembre 2019.

  • Al 30 settembre 2019 il Gruppo Immsi ha registrato la migliore novestrale degli ultimi nove anni, evidenziando performance in continuo miglioramento.
  • Ricavi consolidati 1.253,8 milioni di euro in crescita dell'8,9% (1.151,6 €/mln al 30.09.2018)
  • Ebitda 192,2 milioni di euro, in crescita del 9,1% (186,2 €/mln ex IFRS 16) (176,2 €/mln al 30.09.2018). Ebitda margin pari al 15,3%
  • Risultato operativo (Ebit) 99,8 milioni di euro, in crescita dell'8,1% (92,4 €/mln al 30.09.2018). Ebit margin 8%
  • Risultato ante imposte positivo per 68,5 milioni di euro, in crescita del 12,5% (68,9 €/mln ex IFRS 16) (60,9 €/mln al 30.09.2018)
  • Risultato netto inclusa la quota di terze parti a 32,8 milioni di euro, +12,4% (29,2 €/mln al 30.09.2018)
  • Utile netto consolidato a 16,4 milioni di euro, in crescita del 10,1% (14,9 €/mln al 30.09.2018)
  • Posizione finanziaria netta adjusted pari a -795,8 €/mln, in miglioramento di 56,2 €/mln rispetto a -852 €/mln al 31.12.2018 e di 25,9 €/mln rispetto a -821,7 €/mln al 30.09.2018
  • Investimenti per 93,8 milioni di euro, in aumento del 26,8% (74 €/mln al 30.09.2018)

(RV - www.ftaonline.com)