Acquisti su Pininfarina *a metà mattinata: a Piazza Affari il titolo guadagna l'1,85% e si porta a 1,59 euro dopo un allungo in avvio a quota 1,66. Il gruppo ha annunciato ieri a mercato chiuso i risultati del primo semestre, che ha visto il *valore della produzione *flettere da 42,1 a 34 milioni di euro e il risultato netto passare invece in un anno da una perdita di 4,8 milioni a un *utile di 21,8 milioni di euro. In miglioramento deciso anche la posizione finanziaria netta *che passa da un saldo negativo di 47,7 milioni a fine 2015 a uno di -29,9 milioni al 30 giugno, mentre il *patrimonio netto *cresce da 23,3 a 31,4 milioni.
Nella nota del gruppo si legge che "a seguito dell'entrata in vigore del *nuovo Accordo di riscadenziamento con gli Istituti Finanziatori
(avvenuto il 30 maggio 2016) che ha previsto il pagamento a saldo e stralcio di circa il 58% dell'indebitamento di Pininfarina S.p.A. e il riscadenziamento dei debiti finanziari residui al 2025, la Capogruppo ha registrato proventi da cancellazione di passività finanziarie per circa 26,5 milioni di euro. Il risultato di periodo evidenzia quindi un utile netto di 21,8 milioni di euro che si confronta con una perdita netta di 4,8 milioni di euro al 30 giugno 2015".

(GD)